• Admin

Jobs Act: le novità sul Libro Unico del Lavoro


Il Jobs Act, entrato in vigore il 24 settembre 2015, ha introdotto importanti novità nell’ambito della razionalizzazione e semplificazione in materia di costituzione e gestione del rapporto di lavoro. In particolare, all’art. 15 è stato previsto l’obbligo di tenere il Libro Unico del Lavoro (LUL) in modalità telematiche a decorrere dal 1° gennaio 2017 presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. La disposizione, inoltre, al comma 2 del menzionato articolo rinvia ad un decreto del Ministro del Lavoro, da emanare entro il 24 marzo 2016 (sei mesi dalla data di entrata in vigore del decreto legislativo) l’individuazione delle modalità tecniche e organizzative per l’interoperabilità, la tenuta, l’aggiornamento e la conservazione dei dati in esso contenuti.

#librounico #bustapaga

124 visualizzazioni