• Admin

In Campania la decontribuzione ritorna al 100% per tutto il 2016


La Regione Campania ha approvato un incentivo di natura economica del 60% sulle assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori di qualsiasi età che si aggiunge all’ esonero contributivo del 40% stabilito dal Governo Renzi. In sostanza gli sgravi contributivi tornano al 100%. Vediamo nel dettaglio.

Le assunzioni agevolate sono quelle effettuate dal 1 gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2016 quindi la misura è retroattiva.

Soggetti destinatari. Tutte le imprese e i lavoratori autonomi che, in qualità di datori di lavoro, assumono lavoratori nel periodo compreso tra il 1 gennaio 2016 e il 31 dicembre 2016. La misura è limitata alle imprese che assumono a tempo indeterminato le seguenti categorie di soggetti residenti in Campania:

  • lavoratori disabili;

  • lavoratori svantaggiati;

  • lavoratori “molto svantaggiati”.

Per individuare i soggetti destinatari bisogna far riferimento alla normativa europea.

Il Regolamento (CE). L’articolo 2, punto 18), lettere a), b) ed e) del Regolamento (CE) n. 800/2008 definisce lavoratore svantaggiato "chiunque rientri in una delle seguenti categorie:

a) chi non ha un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi;

b) chi non possiede un diploma di scuola media superiore o professionale (ISCED 3);

c) lavoratori che hanno superato i 50 anni di età;

d) adulti che vivono soli con una o più persone a carico;

e) lavoratori occupati in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25 % la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici dello Stato membro interessato se il lavoratore interessato appartiene al genere sottorappresentato;

f) membri di una minoranza nazionale all'interno di uno Stato membro che hanno necessità di consolidare le proprie esperienze in termini di conoscenze linguistiche, di formazione professionale o di lavoro, per migliorare le prospettive di accesso ad un'occupazione stabile.

L’art. 2 punto 19) definisce invece "lavoratore molto svantaggiato": lavoratore senza lavoro da almeno 24 mesi.

L’incentivo erogato consente alle imprese beneficiarie di ottenere per ogni lavoratore assunto uno sgravio contributivo pari al 100% entro il limite massimo annuo di 8.060 euro. Per le imprese che hanno già beneficiato degli sgravi pari al 40% previsti dallo Stato, il contributo massimo concedibile è pari all'ulteriore 60%.

L’incentivo riconosciuto ha una durata massima pari a 12 mesi (lavoratori svantaggiati) ed è allungata a 24 mesi per i lavoratori molto svantaggiati e con disabilità.

La presentazione delle domande di incentivo sarà disponibile a far data dal 18/07/2016 al 31/01/2017, tramite la piattaforma telematica reperibile al sito www.incentivoimpresefse.regione.campania.it

Le risorse totali sono 50 milioni di euro, di cui 16 milioni per il 2016.

#regionecampania #decontribuzione

60 visualizzazioni