• Admin

RC Auto: dal 18 ottobre 2015 addio al tagliando di carta


Dal 18 ottobre 2015, non sarà più necessario esporre sul parabrezza della propria auto il tagliando di carta. Il controllo della copertura assicurativa verrà effettuato dalle Forze dell’Ordine attraverso il riconoscimento della targa.

Inizialmente le compagnie di assicurazione continueranno, in via sperimentale, a consegnare agli assicurati il contrassegno assicurativo che, però, avrà solo finalità informative e non dovrà essere esposto sul parabrezza.

L’ANIA stima che nel 2014 circa 4 mila veicoli (pari a circa il 10 per cento del totale) viaggiavano in Italia senza copertura. Con i controlli elettronici sarà possibile verificare istantaneamente se il numero di targa è presente nella banca dati dei veicoli assicurati istituita presso la Motorizzazione. Tali controlli potranno avvenire attraverso dispositivi elettronici di rilevazione a distanza come autovelox, tutor, telepass e telecamere ZTL o direttamente nel corso di un posto di blocco.

All’atto della stipula della polizza sarà la stessa compagnia di assicurazione ad inviare le informazioni alla banca dati delle coperture assicurative in tempo reale. In questo modo sarà possibile circolare coperti da assicurazione anche dopo pochi minuti dalla stipula del contratto o del rinnovo.

L’automobilista senza copertura assicurativa sarà soggetto a una sanzione che va da un minimo di 841 euro a un massimo di 3.336 euro, oltre al sequestro del veicolo.


4 visualizzazioni