top of page
  • Immagine del redattoreAdmin

Salvi i tirocini extracurriculari: continueranno ad essere strumento di transizione verso il lavoro


I tirocini extracurriculari continueranno ad essere strumento di transizione dei neo diplomati e dei neo laureati verso il mondo del lavoro.


La sentenza della Corte costituzionale 70/2023 ha dichiarato incostituzionale la norma della legge di Bilancio dell’anno scorso che prevedeva un accordo in Conferenza Stato-Regioni per definire linee guida che circoscrivessero l’applicazione dei tirocini in favore di soggetti con difficoltà di inclusione sociale.


La Regione Veneto, che aveva presentato il ricorso, sosteneva che la norma statale avesse rigidamente predeterminato i criteri di adozione delle linee guida, violando la competenza legislativa delle Regioni in materia di formazione professionale. Inoltre, la Regione contestava la violazione del principio di ragionevolezza, per lo stravolgimento delle finalità proprie dei tirocini extracurriculari quali strumenti formativi di rilevanza sociale.


La Corte costituzionale ha rilevato un’ invasione della competenza legislativa regionale in materia di formazione professionale, in quanto la disposizione statale impugnata prevedeva l’applicazione dei tirocini a soggetti con difficoltà di inclusione sociale, escludendo quindi la possibilità per le Regioni di introdurre ogni diversa scelta formativa.

16 visualizzazioni

Comments


bottom of page