Apprendistato

Offriamo una consulenza dettagliata per la gestione del rapporto di apprendistato professionalizzante nella Regione Campania con l'obiettivo di sollevare l’impresa dalle pratiche burocratiche

Elaboriamo il piano formativo individuale e il libretto formativo dell'apprendista. Programmiamo l'impianto formativo individuando le figure deputate alla formazione.

Zero INAIL, Contribuzione INPS ridotta, Retribuzioni fino a due livelli inferiori e deducibilità IRAP. 

Vi siete mai chiesti perché l'Apprendistato Professionalizzante è così poco utilizzato? Noi ve lo proponiamo come principale contratto per favorire ai giovani l'ingresso nel mondo del lavoro. 

Lo Studio Celli offre una consulenza dettagliata per la gestione dell’ apprendistato professionalizzante nella Regione Campania. L'obiettivo è di sollevare l’impresa dalle pratiche obbligatorie e rendere la gestione esente da vizi e coerente con la disciplina vigente. 

 

Nel caso in cui non vi siano corsi regionali il datore di lavoro potrà effettuare la formazione integralmente all’interno della struttura aziendale, a condizione che sia in possesso dei requisiti minimi in termini di capacità formativa dovendo essere in grado di somministrare la formazione in un contesto formativo organizzato e in ambienti ben distinti da quelli normalmente utilizzati per la produzione di beni e servizi.

 

L’avvenuta qualificazione dell’ apprendista dovrà evincersi da documentazione certa e verificabile. 

Apprendistato Professionalizzante: Quali vantaggi per il datore di lavoro?

Sgravio contributivo

  • Per i datori di lavoro che occupano apprendisti, è previsto uno sgravio dei contributi INPS a loro carico per i periodi contributivi maturati nei primi tre anni di contratto; per quelli successivi al terzo, resta confermata l’aliquota del 10%, fino alla scadenza del contratto di apprendistato;

  • La retribuzione degli Apprendisti è esclusa dal calcolo dell'autoliquidazione INAIL;

  • Il costo dell'Apprendista è detraibile dall'IRAP.

 

 

Benefici economici
Possibilità di inquadrare il lavoratore fino a due livelli inferiori rispetto alla categoria spettante, in applicazione del contratto collettivo nazionale di lavoro, ai lavoratori addetti a mansioni o funzioni che richiedono qualificazioni corrispondenti a quelle al conseguimento delle quali è finalizzato il contratto ovvero di stabilire la retribuzione dell’apprendista in misura percentuale o in modo graduale all’anzianità di servizio. Le due modalità sono alternative e non possono, ovviamente, concorrere.

 

 

Benefici normativi

Gli apprendisti sono esclusi dal computo dei limiti numerici previsti da leggi e contratti collettivi per particolari normative e istituti; fatte salve specifiche previsioni di legge (come in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008) o di contratto collettivo.

Un nostro consulente si recherà in azienda e procederà con le seguenti attività:

  • Organizzazione della formazione interna o esterna;

  • Consulenza per la certificazione dell’avvenuta formazione e per il corretto rispetto delle comunicazioni previste sul portale regionale;

  • Organizzazione e gestione formazione esterna presso strutture accreditate in Regione Campania;

  • Consulenza per la predisposizione del percorso formativo generale ed individuale.

Lo Studio Celli produrrà per il cliente i seguenti documenti da conservare in azienda:

  • Piano formativo individuale;

  • Predisposizione libretto formativo dell’apprendista;

  • Registri di avanzamento per la formazione interna o esterna;

  • Programmazione dell’impianto formativo e individuazione delle figure deputate alla formazione.

Attiviamo rapporti di apprendistato professionalizzante con l'obiettivo di sollevare l’impresa dalle pratiche obbligatorie e rendere la gestione esente da vizi e coerente con la disciplina vigente. Stai pensando di assumere un apprendista nella tua azienda? Contattaci.

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio

Messaggio ricevuto.